PDFStampaE-mail

Smaltimento Cartucce e toner per stampanti, fax e fotocopiatori

Normative per lo smaltimento:

Decreto Legge N.22 del 5 Febbraio 1997 (Decreto Ronchi), del D.Lgs. 152/2006 e del Decreto Correttivo n.

4/2008.

Tutti i possessori di partita IVA sono tenuti a smaltire toner, cartucce per stampanti e nastri, in caso di omissione o di errori la legge prevede sanzioni. 

 

 

ECOBOX  TONER

Il servizio comprende:

  • Ritiro programmato delle cartucce/toner quando da voi verrà richiesto al nostro n° 011-3032782 o all’indirizzo mail: info @ cartuccetorino.it, da parte del nostro personale preparato, specializzato e a conoscenza delle normative inerenti lo smaltimento dei rifiuti, utilizzando mezzi idonei e autorizzati al trasporto rifiuti speciali;
  • Compilazione del relativo documento di trasporto rifiuti (formulario) a nostra cura;
  • Rilascio della prima copia del formulario al momento del ritiro del rifiuto, ritorno della quarta copia a mezzo raccomandata A/R, con il timbro che attesta l’arrivo ed il peso dei rifiuti al nostro impianto di stoccaggio, trattamento o smaltimento;
  • Il rifiuto viene ritirato con il CER 15 01 02 (gruppo cartucce toner per stampanti laser, contenitori toner per fotocopiatrici, cartucce per stampanti, fax a getto d’inchiostro, cartucce nastro per stampanti ad aghi), oppure può anche essere ritirato con i nuovi codici per lo smaltimento: CER 08 03 18, che indica “toner per stampa esauriti, non contenenti sostanze pericolose” o CER 08 03 17, che indica “toner per stampa esauriti, contenenti sostanze pericolose”, non operando con procedure semplificate, bensì tutto in ordinaria.
  • Si consiglia di effettuare lo smaltimento almeno una volta all’anno.

 

 

 

Offerta economica:

  • In Torino e Piemonte a partire da: 110 euro + iva per il servizio e il formulario per cartucce/toner e un ritiro annuale

       

Fatturazione:

  • Emissione di DDT/fattura ad ogni ritiro.